COME MANTENERSI IN SALUTE

come mantenersi in salute

Come stare in salute

Come mai in questo momento si fa un gran parlare di salute e di benessere e di prevenzione? Ma che cos’è la salute te lo sei mai chiesto ?

Oggi con te voglio provare a costruire non una definizione ma un concetto di salute. Secondo l’organizzazione mondiale della sanità la salute è uno stato di totale benessere dal punto di vista fisico mentale e sociale.

Già questa definizione ci fa capire molto bene, come la salute ha un complesso di elementi che tra di loro giocano, che si relazionano e quindi te: cosa puoi fare per mantenere e raggiungere la salute?

Puoi creare un punto di convergenza utile a tutti questi punti, ed è sicuramente l’equilibrio.

Quindi un equilibrio psicofisico,  creando così un tuo benessere interiore, un ambiente molto più alcalino molto meno infiammato molto meno stanco molto meno affaticato e questo ovviamente determina un effetto domino.

I 5 alimenti TOP per un corpo alcalino

come mantenersi in salute

Come mantenersi in salute con alimenti alcalini. Adesso ti parlerò dei cinque alimenti che possono alcalinizzare in maniera egregia il tuo organismo. Perché  devi alcalinizzare l’organismo ?

Perché purtroppo con l’alimentazione che abbiamo e con la vita che conduciamo il nostro corpo tende ad essere acido e l’acidosi metabolica porta purtroppo  alla creazione di malattie.

Il primo alimento è il limone ed è un grande alcalinizzante che possiamo tranquillamente prendere durante il giorno anche 2-3 limoni al giorno sono già sufficienti per creare un buon punto di alta realizzazione. 

Come puoi utilizzare questo limone? 

Beh io lo consiglio sempre la mattina prima di colazione e spremuto in un bicchiere di acqua tiepida e poi durante il giorno.

Lo puoi utilizzare a tuo piacimento, come ad  esempio per condire delle pietanze oppure lo puoi utilizzare mentre bevete acqua per renderla più saporita. 

Un altro alimento importante è il miele ovviamente biologico.  Di solito il fabbisogno giornaliero è di 2 cucchiaini al giorno, sufficiente per alcalinizzante l’intera giornata.

Ed eccoti una buona ricetta: la mattina quando ti svegli  insieme all’acqua tiepida con il limone metteteci anche un cucchiaino di miele.

Una raccomandazione il miele non va messo in bevande calde quindi mi raccomando che l’acqua sempre tiepida perché il miele nelle bevande calde, come dice la tradizione alimentare, diventa un veleno e questo potrebbe essere ripetuto la sera prima di andare a letto. 

Un altro alimento piacevole carino da sgranocchiare, sono le mandorleLe mandorle sono una frutta secca ricca di grassi importanti altamente alcalina.

Quindi sgranocchiare delle mandorle durante la giornata può essere piacevole ma è anche curativo nello stesso tempo.

Dulcis in fundo due alimenti che di solito siamo abituati a mangiare a natale e invece io ti ripropongo per tutto l’anno,  sono i fichi secchi e i datteri da utilizzare quelli senza zucchero che non possono rendere alcalino il nostro corpo (basta un fico secco al giorno e un dattero per aiutare ad  alcalinizzare il nostro corpo).  

Perché io ti ho parlato di questi alimenti  perché questi alimenti possono essere  utilizzati a seconda della posologia  come “nei farmaci”.

Ma quali sono gli alimenti più alcalini della nostra cucina?

come mantenersi in salute

Gli alimenti più alcalini sono sicuramente frutta e verdura.  Non finirò mai di raccomandarti di mangiare grandi quantità di frutta e verdura perché gli altri alimenti acidi che normalmente mettiamo nei nostri piatti,

come possono essere le farine, come possono essere le proteine animali, devono comunque essere contrastate da un bilanciamento di cibi alcalini ed ecco l’importanza di non dimenticare mai frutta e verdura durante la tua giornata.

Cosa mangiare per mantenersi in forma

La nostra buona salute è favorita da un  corretto stile di vita,   ovviamente lo stile di vita è l’insieme di tutte quelle piccole grandi abitudini,

quegli atti che compiamo tutti i giorni che hanno a che fare con quello che mangiamo, come lo mangiamo, l’attività fisica, come riusciamo a gestire lo stress, le tensioni e non da ultimo la postura che manteniamo.

Questo è spesso causa di dolore, quindi l’insieme di queste cose determina il nostro stile di vita e di conseguenza il nostro livello di benessere.

 
Bene partiamo quindi dandoti dei consigli semplici su quella che deve essere l’alimentazione più corretta.
 

Sono stati scritti trattati ma l’alimentazione più corretta è quella che corrisponde alle poche semplici regole che sono raccomandate dall’organizzazione mondiale della sanità,   

  • mangiare molta frutta e molta verdura, abolire se possibile l’uso di carni rosse e di grassi di origine animale e fare un uso moderato di carni bianche.

 

  • Mangiare pesce tutto unito a una preferenza di cereali integrali, evitando se possibile gli zuccheri a rapido assorbimento perché si è scoperto che sono molto dannosi per la salute, ma  è molto importante anche la quantità  bisogna essere organizzati, avere sempre nel frigorifero  alimenti salutari.

Questa credo che sia la raccomandazione pratica per non cadere in tentazione  come la famosa mela al giorno.

  • Un’ altro punto è l’attività fisica che si sta sempre più rivelando come il farmaco naturale più efficace di cui noi disponiamo, è in grado di influenzare favorevolmente tutte le funzioni del nostro corpo, del nostro metabolismo fino al funzionamento di ogni nostra singola cellula.

Ti raccomando almeno mezz’ora di attività al giorno:

Una camminata moderata o sarebbe meglio fare i famosi diecimila passi,  ma insomma la grande scommessa è riuscire a vincere la tentazione del divano, seduti davanti alla televisione e dedicare almeno mezz’ora al giorno a muoverti in qualche modo. 

Un esempio pratico è fare a piedi le scale ma normalmente  quel  che preferiamo  è prendere  l’ascensore mettendo in risalto la pigrizia.

  •  Anche la postura che  spesso viene trascurata è causa dell’aumento dello stress che porta  al dolore cronico benigno. 

Tutti noi ci svegliamo la mattina con un dolore al collo, un dolore alla schiena, un dolore la spalla e così via e questo dipende dal fatto che manteniamo la postura errata,stiamo troppo seduti o al contrario siamo troppo in piedi.

Esercizi per migliorare la postura e mantenersi in salute

Ed ecco alcuni esercizi che potresti fare in casa quotidianamente per mantenerti in forma ed eliminare quei piccoli dolori causati dalla postura.

Come mantenersi in forma | Attività fisica

Come mantenersi in salute: correre, nuotare, andare in palestra , certo queste son attività  ma l’attività fisica è molto di più.  Per attività fisica si intende qualsiasi movimento del corpo che richiede un dispendio di energia.

Dunque anche quello che fai quando svolgi un lavoro manuale, quando salì al terzo piano con le scale, quando cammini attorno al tavolo mentre sei al cellulare, quando fai le lotte con i tuoi bimbi quando imbianchi casa.

Le occasioni per fare attività fisica sono ovunque nella vita privata come in quella lavorativa basta coglierle sapendo  che ogni volta che ci muoviamo, anche solo per 10 minuti, il nostro corpo si carica di energia benefica fonte di salute e benessere.

Anche se sei uno sportivo e svolgi attività tre volte a settimana, ma sei solito a prendere ascensori tutte le volte che puoi e nella tua giornata classica passi dalla sedia dell’auto a quella dell’ufficio, alla poltrona di casa quasi senza sosta,

non inneschi il circolo virtuoso di uno stile di vita veramente attivo e promuovi i fattori di rischio per la tua salute.

  • Un’altro consiglio che voglio darti è quello di praticare lo yoga, e se vuoi approfondire l’argomento qui trovi l’articolo su come praticare yoga

Come stare in salute |nutrendosi bene mangiando

come mantenersi in salute mangiando

Come mantenersi in salute: Un concetto assolutamente in antitesi ma risponde a due concetti ben precisi:

  •  mangiare va incontro all’ istinto di fame e anche di sazietà quindi è qualcosa che ci spinge a mangiare ciò che ci piace

 

  •  nutrirsi vuol dire andare incontro ai fabbisogni vuol dire adattarsi e ottimizzare quello che introduciamo per stare meglio.

Avere un’alimentazione più consapevole significa, sapere quella che l’attuale età in cui ci troviamo a vivere ci mette davanti, assumiamo troppi alimenti rispetto al fabbisogno della nostra attività fisica quindi,

i  primi passi sono quelli soprattutto di cercare di diminuire quello che introduciamo.

La scelta degli alimenti per nutrirsi bene mangiando è una scelta che richiede a pensare, a pensare  prima di tutto alla nostra realtà,

cioè si mangia meglio se si segue quella che è  la tendenza delle nostre terre, delle nostre latitudini, nel nostro caso la dieta mediterranea.

La dieta mediterranea ha alla base la stagionalità, tanta frutta tante verdure e legumi  mentre al vertice il pesce e la carne .

La dieta mediterranea mette in prima fila la convivialità, quindi quello di mangiare insieme agli altri ed è una delle prime cose che regola la quantità di cibo e non nega un minimo di birra, vino, che fanno l’allegria.

Il Consiglio per chiunque è quello di cercare  di alzarsi  dai pasti tenendo sempre un po di appetito

Come migliorare la propria salute mangiando frutta e verdura

Ora vi  parlo di alimenti vegetali molto importanti: la frutta e la verdura.

Il Fondo mondiale per la ricerca sul cancro, assieme ad altre importanti organizzazioni, come l’Organizzazione mondiale per la Sanità,

raccomandano di consumare cinque porzioni di frutta e verdura in una giornata, che corrispondono a circa 600 grammi.

Tra le verdure da consumare quotidianamente vengono però escluse le patate perché sono troppo ricche di carboidrati e mangiate troppo spesso farebbero aumentare di peso.

Sono molti i vantaggi di consumare frutta e verdura primo fra tutti è che contengono poche calorie, e hanno un alto potere saziante, quindi ci aiutano a controllare meglio il nostro peso.

Inoltre contengono vitamine e sali minerali in abbondanza, e tutta una serie di fitocomposti che hanno potere antiossidante e caratterizzano la frutta e la verdura in base al loro colore.  

Quindi mettere frutta e verdura di colori diversi nel nostro piatto ci aiuta ad assorbire una grande varietà.

Di alcune verdure sono note le proprietà anticancro: tra queste verdure troviamo le crucifere ossia il cavolo, il cavolfiore, i broccoli e altre della stessa famiglia.

Tra le varie proprietà di queste verdure abbiamo quella di aiutare il nostro organismo a smaltire e a fare uscire dal corpo le sostanze ad azione cancerogena o, in generale, le sostanze tossiche.

Impara a consumare frutta e verdura anche come spuntino, però ricordati che bere un succo di frutta o mangiare un frutto non è la stessa cosa,

perché i succhi di frutta che trovi in commercio sono solitamente zuccherati e ingerire troppi zuccheri ti farà aumentare di peso

Come stare in salute con i cereali integrali

come mantenersi in salute mangiando cereali

Parliamo di  come mantenersi in salute con i cereali integrali. Quelli che puoi trovare in commercio sono: orzo, farro, riso, miglio, grano e altri.

I cereali integrali sono molto importanti nella nostra alimentazione perché mantengono tutte le parti che il chicco ha in natura:

mantengono la fibra, mantengono il germe, e mantengono la parte più interna chiamata endosperma.

La fibra nutre la flora batterica intestinale che è molto importante per noi, perché se è ben nutrita ci fornisce alcune vitamine essenziali per la nostra vita,

ma aiuta anche a creare una barriera protettiva che impedisce alle sostanze tossiche e anche cancerogene di penetrare all’interno del nostro organismo.

Il germe contiene invece numerose vitamine, tra le quali la vitamina E, che è un potente antiossidante, e la vitamina A, oltre a dei minerali importanti che possono essere potassio, ferro e altri.

La parte più interna contiene l’amido un nutriente molto importante che serve a dare energia al nostro organismo.

Fibra e germe si perdono durante la raffinazione e quindi negli alimenti raffinati perdiamo tutta una serie di nutrienti che sono molto importanti per la nostra salute.

Rimane invece la parte amidacea, quindi la parte più calorica, ecco perché mangiare cibi prevalentemente raffinati predispone all’aumento di peso.

Per questo il Fondo mondiale per la ricerca sul cancro raccomanda di consumare cereali integrali e legumi ad ogni pasto.

Perché mangiare i cereali?

I cereali integrali, insieme ai legumi, forniscono, inoltre, anche una buona quota proteica.

Non dobbiamo dimenticare che le fibre contenute nei cereali integrali e nei legumi assieme agli antiossidanti che contengono sono anche protettivi per il cancro del colon e rallentano l’assorbimento degli zuccheri semplici: questo contribuisce a mantenere un peso ideale.

La persona in sovrappeso o obesa ha maggior rischio di ammalarsi di alcune forme di tumori e anche di altre malattie cronico-degenerative, come le malattie cardiovascolari, il diabete, l’Alzheimer e altre forme di demenze senili.

Come stare in salute | 3 errori alimentari da evitare

errori da evitare per rimanere in salute

In questo paragrafo parleremo di come mantenersi in salute e delle  tre abitudini sbagliate che molti di noi hanno e che peggiorano la salute e favoriscono l’insorgere di malattie genetiche.

la prima abitudine sbagliata di cui ti voglio parlare è bere poca acqua, è bene sapere che noi siamo costituiti per il 70 per cento d’acqua,

naturalmente percentuale che può essere maggiore o minore a secondo anche della propria età

Quindi l’acqua rappresenta l’alimento più importante per il nostro organismo perché ha una serie di funzioni estremamente importanti.

L’acqua ha anche una funzione vitale estremamente importante che spesso è poco conosciuta, l’acqua ha il ruolo di facilitare ad eliminare  quei residui tossici interni che assorbiamo per via esterna attraverso le vie respiratorie o attraverso l’alimentazione,  

Molte patologie e molti non lo sanno, derivano proprio dal fatto di assumere poca acqua, si vedono tanti casi di persone con una stitichezza (stipsi)  legate proprio all’abitudine di bere poca acqua.

Perchè bere una giusta quantità di acqua

L’ acqua è fondamentale anche per aiutare  la circolazione, e molti non lo sanno  che la stipsi che si può a volte risolvere, invece che con dei farmaci,

semplicemente bevendo molta più acqua, naturalmente accompagnata anche ad un alimentazione ricca di frutta e verdura.

Nei periodi estivi chi beve poca acqua ha un maggiore rischio di ammalarsi, di avere problemi circolatori, problemi di  circolazione a livello cerebrale che possono causare addirittura degli attacchi ischemici transitori o addirittura degli ictus o problemi cardiaci.  

Cistiti,  presenza di calcoli renali, oppure problemi di colite legata appunto alla parte della stipsi  a monte hanno proprio il fatto di bere poca acqua

La poca acqua può favorire anche tumori al colon proprio perché non facilita l’eliminazione della stipsi .

Anche il mal di testa, giramenti come le vertigini molte volte sono legati ad una assunzione ridotta di acqua, addirittura si facilitano anche le rughe sulla pelle 

Un buon funzionamento del sistema immunitario deriva da una giusta quantità di acqua che viene introdotta  nel corso degli anni

C’è chi parla appunto che il cancro alla vescica viene  anche favorito almeno in parte, per coloro che bevono meno acqua.

Il funzionamento normale del cervello si è visto che chi beve molto poca acqua ha una prestazione inferiore rispetto a chi ha un cervello che è adeguatamente idratato,  quindi la cosa da sapere è:

Quanta acqua  devi bere per rimanere in salute?

acqua per mantenersi in saluteIntanto non bisogna aspettare di avere sete per bere, perché già quando uno ha sete vengono stimolati alcuni recettori e quindi c’è già una carenza di acqua.

Quando l’urina è ben idratata  si presenta limpida,chiara, quando invece è poco idratata l’urina è molto più colorata e molto più carica ed è quindi  importante bere almeno due litri d’acqua al giorno,

E’ chiaro che la quantità di acqua di cui abbiamo bisogno varia a secondo delle stagioni e dal clima, ma dipende anche dal cibo che uno mangia nel corso della giornata, dipende dall’età, dal sesso e dallo  svolgimento di attività fisica 

Io consiglio di bere prima di tutto due bicchieri di acqua appena uno si alza la mattina perché l’organismo si è disidratato nel corso della notte, poi bere 1-2 bicchieri prima dei pasti principali e poi diluiti nel tempo e bere 1-2 bicchieri prima di andare a letto.

come mantenersi in salute bevendo acqua

la seconda abitudine errata di cui ti voglio parlare,  che è responsabile di un danno alla salute ed è  anche  rischio di maggiore probabilità di insorgenza dei tumori, è quello di bere acqua in bottiglie di plastica. 

Purtroppo si sa che è un’abitudine estremamente diffusa, bisogna anche dire che molte volte introduciamo dei cancerogeni attraverso l’acqua.

Se noi beviamo in bottiglie di plastica, di solito si usano le bottiglie in pet (polietilene tereftalato)  che è la plastica più diffusa,  l’acqua si arricchisce di sostanze nocive e cancerogene

Quando l’acqua rimane all’interno di bottiglie di plastica a temperature calde,esposte al sole per molto tempo in quell’occasione si liberano molte più sostanze.

ma quali sono queste sostanze?

Una di queste sostanze è l’antimonio che viene utilizzato della produzione del pet, cioè del polietilene tereftalato, perché viene utilizzato come catalizzatore.

E’ bene sapere che l’antimonio è stato classificato dallo IARC (che è l’agenzia internazionale per la ricerca del cancro) nel gruppo 2b,  quindi nel gruppo delle sostanze che sono responsabili della possibile cancerogenità nell’essere umano.

Un’ altra sostanza che possiamo trovare è  l’acetaldeide, che sono quelle sostanze che danno il sapore di plastica all’acqua soprattutto quando sono restate per molto tempo al sole.

Bene queste sostanze sono un sicuro cancerogeno per l’uomo,  responsabile anche di tumori al naso, faringee e di leucemie. 

L’acetaldeide viene classificato dallo IARC nel gruppo 1, quindi dal gruppo delle sostanze che sono cancerogene certe per l’uomo.

Altre sostanze che vengono rilasciate dalle bottiglie di plastica che molti non sanno, è  il bpa, il bisfenolo

Un’altra sostanza che possiamo trovare nelle bottiglie di plastica sonoi  ftalati plastificati che vengono usati nella produzione di pet per dare elasticità alla plastica

 Anche questi sono interferenti endocrini,  che entrano in funzione di alcune ghiandole ormonali e soprattutto interferiscono con lo sviluppo ormonale maschile e per cui possono anche essere causa di infertilità.

Sono classificate dallo IARC (l’agenzia internazionale di ricerca sul cancro) nel gruppo 2B            

 

COME MANTENERSI IN SALUTE

La terza abitudine molto frequente che può essere causa di un’aumentata incidenza di malattie degenerative, quindi pericolose per la salute, è quello di concentrare i pasti e soprattutto di saltare la colazione.  

Immagina se uno deve assumere nell’arco della giornata 2000 calorie kcal  tutte in una volta .

Che cosa significa, che chiaramente se tu concentri i pasti tutti in una volta, sovraccarichi tutto il tuo apparato gastro enterico,

perciò  non si arriva ad  una regolare funzionalità digestiva, così da accumulare alimenti di scarto all’interno che portano ad una facile obesità.

Ricordati che l’obesità sta diventando una vera e propria epidemia è una delle cause responsabili dell’aumentata incidenza dei tumori sia negli uomini che nelle donne

Ora vediamo regola indispensabile per vivere in armonia e rimanere in salute

consigli su come mantenersi in salute

Lasciare stare le persone che si lamentano, lasciare andare quelle persone sempre nervose e depresse perché alla fine ti contamineranno.

Diventerai nervoso e depresso anche te non sarai in armonia, una persona che vuole essere felice e si circonda di persone tristi e infelici gli sarà difficile sostenere altre situazioni. 

Poi se vuoi essere in armonia mantieni le promesse che fai  a te stesso perché mandi un forte messaggio di essere coerente,  se decidi di fare una cosa falla,  i tuoi desideri sono uno stimolo sono un mezzo che ti permettono poi di poter fare altre cose.

ma ricorda non devi identificare quello come l’unica fonte di felicità o di infelicità.

Accetta le condizioni che ci sono, se non puoi agire su una situazione inutile basta lamentarti deve accettarle, è un dato di fatto.

Non è  una situazione che tu puoi modificare, se giochi a carte e ti capitano carte brutte non puoi lamentarti,  il giro è dato non puoi cambiarle, però puoi  giocare bene, puoi bluffare quindi bisogna accettare e perdonare, perdonare se stessi e perdonare gli altri.

Tutti possano commettere errori dobbiamo avere la flessibilità di perdonarci e perdonare, questo è fondamentale altrimenti non saremo mai in pace per stare bene.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *